Dimora nella natura

L’agricoltura in Puglia è secolarmente l’attività principale dei suoi abitanti sin dall’epoca dei Greci.
Qui in Masseria la terra viene coltivata nel rispetto della più antica tradizione secondo i metodi dell’agricoltura biologica.
Nell’uliveto che costeggia la masseria le olive che servono per produrre l’olio sono raccolte secondo il metodo della caduta spontanea: aspettiamo che la natura faccia il suo corso e le olive caschino spontaneamente nelle reti stese sul terreno.
La raccolta delle olive destinate alla spremitura è un’operazione delicata che incide direttamente sulla qualità dell’olio: il grado di maturazione dell’oliva, e perciò la scelta del momento di raccolta determinano le caratteristiche organolettiche dell’olio. Insieme alle olive ci occupiamo direttamente della coltivazione di alberi da frutto come limoni, aranci, fichi e peschi.
Dal lato opposto all’uliveto si rincorrono filari di vigne destinate alla produzione di vino e uva da tavola.
E infine possiamo annoverare anche la presenza di un orto dove coltiviamo succosi pomodori e un mandorleto, i suoi frutti sono l’ingrediente segreto dei nostri dolci tipici…